News ed eventi

Maxx Furian: 18-19 marzo, lezioni individuali e drum clinic!

Maxx FurianAvete presente quando si acquista un CD nuovo, si “annusa” prima di aprirlo e ancora prima di “metterlo su”, tutti orgogliosi dell’acquisto a prescindere dalla musica che si ascolterà di lì a poco, ci si gusta la lettura del libretto, a cominciare – noi tutti musicisti supercompetenti, quelli che sanno tutto di tutti!! – dicevamo a cominciare da chi ha suonato i brani? Ecco, qui siamo davanti a uno di quelli che è presente in metà di quelli che avete comprato negli ultimi anni!!!

Signore e Signori, Ladies and Gentlemen… Maxx Furian!!

Ebbene sì, sarà con noi per la prima di una (lunga!) serie di appuntamenti questo grande musicista, un batterista moderno, un turnista capace di mettersi al servizio di eccellenze della musica pop e non solo, nostrane e non solo, ma anche e soprattutto di ritagliarsi uno spazio tutto suo, una dimensione artistica chiaramente espressa nel trio di jazz e dintorni “Maxx Furian Timelin3“, oltre che nella spettacolare formazione  “La Drummeria”.

Maxx è disponibile per lezioni individuali (a numero chiuso, posti limitati) sabato 18 marzo, mentre domenica ci accompagnerà per 5 ore in un’imperdibile drum clinic, a partire dalle 14 lungo la strada del groove.

Si inaugura in quest’occasione una stabile collaborazione quanto mai importante: PadovaMusica, grazie alla disponibilità di Maxx, intende fare un altro passo in avanti verso un’offerta didattica d’eccellenza. Non servono etichette, non servono “accademie”, “titoli” né “certificazioni”: serve la Scuola e la Scuola la fanno i Maestri. Ecco il numero uno!

Sarà il palco del Dakota Pub ad ospitare l’evento, dimostrandosi così ancora una volta uno dei locali più attenti allo sviluppo di ciò che la musica può dare al nostro territorio: concerti con le più importanti bands, ma anche eventi di natura didattica come questo. La sera poi, dopo cena, spazio ad un po’ di chiassosa festa a cura di PadovaMusica.

Info e prenotazioni (obbligatorie): 049712210 e info@padovamusica.it

Cubase & HD-rec: un nuovo strumento musicale da studiare!

Cubase e PadovaMusica: un decennio di storia comune

Storicamente PadovaMusica è legata alla collaborazione con un gigante dell’HD recording, un profeta di Cubase, uno che semplicemente nel web è conosciuto come “cubaser”, all’anagrafe Valerio Nigrelli.

Altrettanto storicamente il mondo dell’HD recording è stato proposto da PadovaMusica nella forma di laboratorio collettivo: molte ore in pochi incontri, impegnativi, sia pure di grande utilità.

Presente e futuro

Da quest’anno invece l’intento è di procedere per incontri individuali o micro-collettivi (due allievi al massimo). Vogliamo massimizzare l’efficacia dell’insegnamento, personalizzandone i contenuti sulla base di alcune specifiche esigenze degli allievi.

Di fatto oggigiorno la competenza nell’uso delle applicazioni audio su piattaforma PC (così come Mac e iPad) è parte strutturale del sapere del musicista, non solo del tecnico di studio di registrazione.

In linea quindi con l’organizzazione generale, PadovaMusica propone agli appassionati un percorso in ambito Cubase, il software di sequencing per eccellenza. Una modalità, quella individuale o micro-collettiva, che consente di cucire intorno all’allievo la massima formazione tecnica, fino all’ottenimento dell’attestato ufficiale Educational Steinberg.

 

Cubase: che roba è?

Cubase, ricordiamo, consente di registrare e produrre brani musicali in formati diversi (MIDI, WAV, AIFF ed altri); è un tipico sequencer audio-midi, capace di gestire l’esecuzione, la registrazione ed in generale la gestione contemporanea di più tracce, di file audio di diversa natura, con possibilità di taglio, aggiunta, rimozione di file e porzioni di file audio.

La funzione principale del software è di creare brani musicali, attraverso l’utilizzo di sessioni multitraccia, con tracce audio e MIDI. Cubase supporta la tecnologia VSTcubase di Steinberg, in base alla quale si possono utilizzare i cosiddetti “plug in” che altro non sono che strumenti virtuali (sintetizzatori, effettistica, eccetera) con i quali poter registrare o elaborare una traccia audio o MIDI (che poi solitamente viene trasformata in audio in fase finale).

Alcune tra le funzionalità sono:

  • importazioni di molti formati audio
  • gestione completa dei file audio presenti nel computer
  • editing avanzato
  • aggiunta di effetti base alla traccia
  • raggruppamento delle tracce in sottogruppi e gruppi
  • raggruppamento delle tracce in cartelle
  • esportazione in diversi formati
  • aggiunta di traccia video da sincronizzare con l’audio

Tutto questo costituisce uno strumento a tutti gli effetti in grado di “fare musica”, alla stregua di quelli usualmente “suonati” e comunemente intesi, meritevole quindi di un sistema didattico altrettanto importante.

PadovaMusica nelle scuole dell’XI Istituto Comprensivo di Padova

Ottobre 2016, sono iniziate le scuole e nell’XI Istituto Comprensivo Vivaldi di Padova si fa musica con PadovaMusica!

Le Scuole Primarie Zanibon, Randi e Valeri ospiteranno attività e laboratori musicali per tutte e tutti i bimbi iscritti.

attività per la SCUOLA PRIMARIA, plessi Zanibon, Randi e Valeri

  • SINGIN’ IN ENGLISH: laboratori collettivi basati sul divertimento dato dal cantare insieme, il tutto giocando con la lingua inglese (per affinare la pronuncia ed imparare nuovi vocaboli, ascoltando e cantando canzoni per l’appunto in lingua inglese);
  • ANCHE TU COME VIOLETTA: anche qui il cantare insieme è l’elemento trainante di laboratori in cui anche l’aspetto del movimento diventa importante nell’ottica di fornire i primi germi di conoscenza dello “stare sul palco”;
  • PERCORSI INDIVIDUALI: avviamento allo studio di chitarra, pianoforte, violino e canto.
2016-17 - progetto "musicAscuola", XI IC Vivaldi - primarie

2016-17 – progetto “musicAscuola”, XI IC Vivaldi, scuole primarie Zanibon, Randi e Valeri

I bambini svolgono le loro attività musicali all’interno delle aule delle scuole Zanibon, Randi e Valeri, il tutto grazie alla disponibilità mostrata dalla Dirigenza e dal Consiglio d’Istituto del XI Istituto Comprensivo Vivaldi.

Potranno esserci diverse opportunità di organizzazione ed erogazione dei corsi: chi è interessato può scriverci qui e compilare il form indicando lo strumento d’interesse e la scuola di frequenza, oltre a giorno/ora preferiti.

Con i dati in questione cercheremo di far coincidere le preferenze di tutti con le disponibilità dei nostri insegnanti.

attività per la SCUOLA SECONDARIA INFERIORE, plesso Vivaldi di via Moro (indirizzo  musicale)

Anche presso la scuola media Vivaldi avremo il piacere di promuovere attività formative musicali.

Presso la sede di via Moro, ossia quella in cui ha già luogo la formazione musicale che caratterizza il nostro IC, si svolgeranno di sabato pomeriggio alcune attività che identificano l’offerta didattica di PadovaMusica – MMI Padova.

Stiamo parlando di:

  • iOS MUSIC: laboratorio di gruppo sull’utilizzo di smartphone e tablet per fare musica, in tutti gli ambiti, a tutti i livelli!
  • PERCORSI INDIVIDUALI in synth&tastiere, chitarra acustica ed elettrica, canto moderno, basso elettrico e batteria.
2016-17 - progetto "musicAscuola", XI IC Vivaldi - media

2016-17 – progetto “musicAscuola”, XI IC Vivaldi, scuola secondaria inferiore Vivaldi, sede di via Moro

 

Vi aspettiamo!

Diploma riconosciuto? Ma va là! Nessuno in Italia! E MMI?

Altre strutture si fregiano di essere in grado di rilasciare un Diploma riconosciuto a livello europeo. Forse a livello europeo.

A livello italiano però, ahimé no.

MMI (Modern Music Institute) riconosce all’allievo il suo Diploma alla fine del percorso in quattro livelli.
Il valore dei nostri titoli è fortemente collegato ad un accreditamento di prestigio esattamente come qualsiasi titolo straniero, essendo senza nessuna equipollenza attuabile dagli enti nazionali preposti a tale compito.
In Italia solo i Conservatori Statali o Strutture Didattiche affini (Legalmente riconosciute dallo stato Italiano con relativo decreto) garantiscono un Diploma riconosciuto al termine del percorso formativo, il loro indirizzo è sopratutto Classico o Jazz e in via sperimentale solo alcuni Conservatori hanno attivato percorsi ad indirizzo moderno.
Nella speranza di fare luce su di una questione che tocca da vicino tutti gli appassionati, desideriamo fare le precisazioni che seguono.

 

IL MUSICISTA: SVILUPPI PROFESSIONALI

Per capire come orientarsi rispetto ad un particolare percorso formativo professionalizzante in ambito musicale, bisogna sapere che nel nostro Paese le professioni (in qualsiasi ambito) si dividono in due categorie:
1) – Professioni “non-regolamentate” dalla legge
2) – Professioni “regolamentate” dalla legge

 
1) – PROFESSIONI NON REGOLAMENTATE

Si esercitano senza la necessità di uno specifico titolo di studio legalizzato o Diploma riconosciuto, ma da un titolo che consenta una mera ma sostanziale valutazione meritocratica delle competenze professionali con esso acquisite.

Questo vale per i titoli di studio sia italiani non legalizzati, che esteri senza riconoscimento di equivalenza o equipollenza (procedura mediante la quale l’autorità scolastica o accademica determina l’equivalenza, a tutti gli effetti giuridici, di un titolo di studio conseguito all’estero con un determinato titolo presente nell’ordinamento italiano).

In Italia, purtroppo, non è mai stata riconosciuta l’equipollenza nei confronti di alcun percorso, nazionale o estero, di studio in campo musicale, anche se sono numerose le figure professionali attive in contesto musicale artistico (musicista strumentista o turnista, cantante, compositore) e tecnico che producono economia.

Ci sono Enti stranieri che rilasciano titoli apparentemente validi a livello europeo anche in area musicale. Sono Enti certificatori, non scuole di musica; sono Enti che, a fronte dell’acquisto di un certo pacchetto didattico, in musica così come nelle lingue, ma in realtà spendibili solo all’estero; in Italia talvolta solo relativamente alla lingua inglese.

 
2)- PROFESSIONI REGOLAMENTATE

Necessitano uno specifico titolo di studio legalizzato o Diploma riconosciuto, il cui esercizio è regolato dalla legge nazionale, che stabilisce sia il titolo di studio utile per esercitare la professione, sia gli ulteriori requisiti per l’esercizio della professione (per es. tirocinio e/o Esame di Stato per l’abilitazione professionale).

L’esercizio di queste professioni è pertanto soggetto alla legge nazionale e regolamentato dalle norme ad indirizzo specifico per la tipologia di professione che si desidera intraprendere.

Conseguentemente anche chi ha ottenuto un titolo di studio ad indirizzo professionale estero, deve avere un legale riconoscimento rilasciato dalla competente autorità italiana per eventualmente esercitare legalmente in Italia la professione corrispondente. Anche in tal senso da noi non si concepisce una parificazione con percorsi professionali esteri.

MMI: IL VALORE DI MERCATO E’ IL VERO RICONOSCIMENTO

In sostanza vale ad oggi un principio nel nostro Paese, basato sul valore curricolare: fortunatamente, molti allievi diplomati MMI, grazie ad un percorso formativo di prestigio e qualità, hanno potuto utilizzare una concreta spendibilità del nostro titolo di studio a fini professionali realizzandosi nel campo della musica moderna, dimostrando preparazione e adeguatezza come Insegnanti, Turnisti, Compositori e nei diversi campi dell’industria musicale.

L’estate sta iniziando e un anno se ne va… Tempo di preiscrizioni

Cantavano i Righeira (un premio a chi se li ricorda! scriveteci!!!) “l’estate sta finendo, e un anno se ne va…”. Qui no, finisce la primavera, arriva giugno, il caldo… e finisce la scuola; quella pubblica, certo, ma anche la nostra scuola, la scuola di musica, finiscono i corsi di PadovaMusica.

Ma è anche tempo di prepararsi ad un po’ di meritato riposo: un nuovo costume da bagno, oppure una nuova muta di corde per il primo dei concerti all’aperto che la stagione offre!!

Ma è anche tempo di preiscrizioni per l’anno 2016-17!

Preiscrizioni: conviene a tutti!

Che roba sono ‘ste preiscrizioni, prima di tutto difficili da pronunciare???

La preiscrizione è l’iscrizione all’anno accademico che viene (il 2016-17, per intenderci…), che dà una serie di importanti opportunità.

Vediamole:

  • costa meno: l’iscrizione ai corsi MMI Padova – PadovaMusica costa la metà!
  • dà la prelazione sul giorno/orario preferiti: permette in sostanza di dare continuità di organizzazione (stesso giorno, stessa ora) della lezione rispetto all’anno che si conclude. Ciò vale ovviamente a patto che il proprio docente confermi a sua volta la continuità di presenza presso la scuola, ed in particolare di presenza in quel tal giorno!
  • consente alla Segreteria diMMI Padova – PadovaMusica di iniziare a lavorare sugli orari e sul calendario dell’anno prossimo: più preiscrizioni vengono effettuate, più sarà facile per la nostra Cristina evitare di impazzire alla ricerca di incastrare le esigenze di orario di ciascun allievo rispetto ai vincoli dati da tutti gli altri. Sembra facile, ma vi assicuriamo che non lo è!!!!!!

Morale: se il corso ti ha dato soddisfazione, se ti trovi a tuo agio con il docente, tanto a livello didattico, quanto personale, se ovviamente sei intenzionato a proseguire la strada iniziata nello studio del tuo strumento preferito, bè, direi che è ora di fare un ragionamento sulla preiscrizione.

Poche settimane, dalla fine di giugno, fino alla chiusura estiva: chiama in segreteria ed affrettati!

PadovaMusica e MMI Padova: l’unione fa la forza

PadovaMusica è una realtà musicale giovane e dinamica, ma ha origini lontane. Nasce dall’esperienza di SweetBasil, storica realtà musicale nata nel 1998 ad Albignasego: sale prova di eccellente qualità, realtà didattiche tra le più organizzate ed apprezzate.

Arriva a Padova, in zona centrale, a ridosso delle mura cinquecentesche, ma al tempo stesso fuori dal caos e ad un passo dalla tangenziale (uscita n.4 direzione Centro), soltanto nel maggio 2014 ed inizia il primo anno accademico nel settembre dello stesso anno, massimizzando il legame con MMI-Modern Music Institute, il prestigioso Istituto Nazionale di Alto Perfezionamento delle Discipline Musicali.

Di MMI, PadovaMusica è la sede ufficiale per la provincia di Padova. Elementi di spicco nel panorama della didattica nazionale ed assi portanti di MMI sono alcuni dei docenti facenti parte del team di PadovaMusica-MMI Padova: Khaled Abbas e Giorgio Rovati per la chitarra, Ricky Turco e Alessandro Piovan per la batteria, solo per citarne alcuni!

MMI a Padova: perché? E perché proprio PadovaMusica?

La risposta è semplice: MMI è realtà moderna, dinamica, attiva e al passo con i tempi, Padova è città di cultura, universitaria per antonomasia, e la musica moderna deve correre al passo delle realtà istituzionali, quindi non può mancare la sede locale di MMI, non può non esserci MMI Padova!

E PadovaMusica? PadovaMusica è forse oggi a Padova il Centro Musicale più all’avanguardia: ambienti di qualità acustica certificata, realizzati da chi oggigiorno guida il mercato internazionale (BoxyLab: www.boxy.it), climatizzati, dove strumentazione, organizzazione, igiene, ordine, ed in generale qualità sono i parametri di riferimento. In un tale contesto non può che trovarsi il punto di riferimento nazionale della didattica musicale ad indirizzo moderno!

PadovaMusica, una sede speciale per MMI a Padova

Oltre alle “ordinarie” discipline (MGI per la chitarra, MDI per la batteria, MBI per il basso, MKI per pianoforte e tastiere e MVI per il canto), PadovaMusica ospita una didattica di primissima levatura ad opera di alcune delle eccellenze non solo locali! E’ prima di tutto un onore per noi raccontare di avere cavalli di razza nel nostro team quali Chiara Parrini (violino solista nei Solisti Veneti), Marco Zago (tastiere, giovane realtà, non più promessa, del panorama nazionale), e ancora Francesco Broglio e iOSonik (la musica attraverso l’elettronica dei dispositivi mobili) e, per concludere in bellezza, Giuseppe Lopizzo (vocal coach tra i più cercati in Italia).

Promo sala prove TerzoTempo: la terza ora la regaliamo noi!

E’ proprio così, è tutto vero!

Vorresti avere una sala prove a disposizione in orari non convenzionali? Beh, PadovaMusica te la offre!

Vorresti anche avere un’acustica ottimizzata, un ambiente climatizzato, ricircolo d’aria per garantire una corretta ossigenazione, oltre a strumentazione di prim’ordine? Beh, PadovaMusica te la offre!

E se oltre a tutto questo si potesse anche avere un’ora gratis ad ogni prova? Ebbene sì, anche questo è possibile!

Da oggi, la promo TerzoTempo ti consente di suonare per tre ore pagandone in realtà soltanto due!

Se sei libero nella fascia 10-15, dal lunedì al venerdì, utilizzi la sala prove per tre ore, ma ne paghi due!

Qui sotto un breve “promemoria” di come funzionano le sale prova di PadovaMusica:

regola n.1: l’utilizzo delle sale prova, così come di tutti i servizi resi dall’associazione, è garantito unicamente ai soci. La quota di tesseramento annuale (1 settembre – 31 agosto di ogni anno) è di € 10,00;

regola n.2: la quota oraria di utilizzo delle sale prova è di € 10;

regola n.3: si può prenotare telefonicamente (049.712210) oppure online, compilando da questo sito apposito form. A tale fine clicca qui;

regola n.3: si prenota di volta in volta un solo turno; se si desidera una prenotazione programmata di più turni di prova esiste la formula carnet: 10 ore o 20 preacquistate (con ulteriore risparmio rispettivamente del 10% e 15% rispetto al totale) garantiscono una programmazione, impegnando al tempo stesso la band, dal momento che la prova annullata per qualunque ragione non è recuperabile.

 

Ricordiamo anche la dotazione delle nostre sale prova:

  • impianto voci FBT, mixer con effetti;
  • n.2 ampli chitarra (sistema testata-cassa Marshall-Fender 4 coni, combo Marshall Valvestate, Fender, Ibanez etc etc etc…);
  • ampli basso (combo Ibanez, Hartke etc etc etc…);
  • pianoforte digitale;
  • cavi e microfoni.

All’occorrenza e secondo specifici accordi è anche possibile registrare le prove in multitraccia, grazie alla collaborazione con il grande Valerio Nigrelli.

Giovedì 18 febbraio – Il batterista moderno: Arte & Mestiere

IN ESCLUSIVA PER MMI-PADOVAMUSICA UN GRANDE EVENTO DIDATTICO: AGOSTINO MARANGOLO!

Giovedì 18 febbraio alle ore 19:15

Biglietti disponibili su www.padovamusica.it

Il grande drummer (Goblin, Pino Daniele, F.Battiato) sarà ospite di PadovaMusica – MMI Padova per un innovativo seminario:

Il batterista moderno: Arte & Mestiere

TEMI TRATTATI
L’inserimento della batteria nel mondo del lavoro, l’evoluzione musicale dal 70 ad oggi, l’importanza della tecnologia, tecniche di improvvisazione sulle varie velocità, saper prestare l’opera e l’essere artisti.

SUL PALCO
Due set montati, uno anche per i partecipanti che potranno portare le loro basi e far sentire al grande maestro le proprie interpretazioni, avendone di conseguenza i giusti consigli.

ISTRUZIONI PER L’USO
Partecipazione: € 15,00; prenotazione obbligatoria, posti limitati.

Attestato di partecipazione MMI – crediti formativi

Location evento: music club “BeaVita”, via Palestro, 62 – Padova.

Info e prenotazioni: 049712210 e info@padovamusica.it

Agostino Marangolo

Per Natale regala l’iscrizione ai corsi

Uno dei giorni più attesi dell’anno sta per arrivare, e PadovaMusica mette a tua disposizione una soluzione pratica e utile per donare un sorriso a una persona speciale: questo Natale regala l’iscrizione ai corsi MMI Padova  e AltraMusica, farai felice qualcuno e risparmierai il 50%!

Calendario a parte, il Natale 2015 è ormai entrato nel vivo: sei alla ricerca di un regalo originale e soprattutto utile, ma ti manca lo spunto? Conosci persone che come te amano la musica e vorrebbero imparare a suonare qualche strumento, ma non hanno mai trovato il momento giusto né l’offerta migliore? PadovaMusica arriva in tuo soccorso: regala a chi vuoi tu l’iscrizione ai corsi di MMI (Modern Music Institute: chitarra, basso, batteria, pianoforte e tastiere) o AltraMusica (Progetto Musicando, Progetto Primenote, Synth e Tastiere) presso la nostra scuola PadovaMusica; oltre alla bellezza del pensiero, risparmierai anche il 50%.

Per beneficiare dell’iniziativa vai sulla pagina Contatti e compila il form indicando come oggetto “Natale 2015”: riceverai tutte le informazioni e potrai fare un regalo atteso da tempo!

Christmas Gift Card2015

Iscrizione gratuita ai corsi di violino per tutto il mese di Dicembre

Dicembre è il mese dei regali per antonomasia: noi di PadovaMusica non facciamo eccezione, per questo ti offriamo l’iscrizione gratuita ai corsi di violino! Una didattica di livello superiore, affidata a un’eminenza come Chiara Parrini de I Solisti Veneti.

Come già anticipato a inizio Novembre, PadovaMusica era in procinto di introdurre nel suo catalogo corsi di violino diretti a chiunque volesse conoscere questo strumento così melodico e affascinante; l’insegnamento a metà tra il classico e il moderno, in linea con la metodologia della nostra scuola, è affidato a una vera e propria istituzione come Chiara Parrini, membro de I Solisti Veneti che tanto successo hanno sia in Italia che all’estero. E in occasione del periodo natalizio, la nostra scuola ha preparato una fantastica opportunità: nel mese di Dicembre, infatti, l’iscrizione ai corsi di violino è gratuita!

Un bellissimo regalo da fare ai propri figli, a un caro amico, a un familiare o al proprio partner: PadovaMusica si traveste da Babbo Natale, e mette a tua disposizione un’ottima occasione per iniziare a suonare uno degli strumenti più amati!

12